Roma, 9 luglio 2019
Oratorio di Santa Caterina
via Monserrato, 111

Negli ultimi anni, l’Oncologia ha fatto molti progressi nella scoperta di nuovi farmaci a bersaglio molecolare e nella immunoterapia, il cui impiego clinico ha aumentato l’aspettativa di vita del paziente oncologico in fase avanzata, migliorando il controllo della malattia. Poiché il paziente oncologico convive a lungo con la sua malattia, è compito della medicina oncologica gestire i molteplici aspetti legati alla cronicità. In questo scenario si inseriscono le cure simultanee, il cui obiettivo principale è rappresentato dal “prendersi cura” del paziente in tutte le fasi della malattia, cercandone il recupero funzionale completo con ll miglioramento della loro qualità di vita. Questo congresso nasce con la volontà di presentare e divulgare la storia delle cure simultanee come nuovo modello assistenziale multidimensionale, capace di integrare precocemente terapie antitumorali e cure dei sintomi legati alla terapia e alla malattia stessa, con lo scopo di soddisfare i fabbisogni sanitari, sociali e psicologici del malato e della sua famiglia attraverso la collaborazione di diversi professionisti operanti in diversi contesti assistenziali (DH, ricovero ordinario, territorio).

download programma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *